Forum internazionele dei DIY (centri FAI DA TE) - Considerazioni

14/06/2011

Organizzare un appuntamento a livello mondiale è senza ombra di dubbio difficile impresa, ma avere ospiti di carattere Internazionale che parlano alla platea e che spiegano i propri progetti Aziendali è impresa da considerarsi impossibile…a meno che l’invito non arrivi da parte di persone a te Amiche e a cui stima e rispetto gli sono riconosciuti in modo naturale. Credo che il segreto del grande successo del Global DIY Summit di Bruxelles si debba ricercare nello splendido lavoro che hanno fatto gli organizzatori ed in particolare, nella persona di John W. Herbert, Segretario dell’Associazione EDRA, e non tanto per quello che ha fatto in questo anno di preparativi, ma per quello che ha fatto in passato e che oggi, gli viene universalmente riconosciuto. Ho conosciuto John all’inaugurazione del più grande centro DIY del mondo a Kiev sotto l’insegna Epicentr, da allora ho avuto modo di rivedere John in diverse occasioni e capire quanto sia stimato in questo ambiente.
 
Dopo aver fatto il giusto tributo a chi ha reso possibile questo importante evento, vediamo in dettaglio di cosa hanno parlato i principali attori a livello mondiale del mercato DIY. Senza dare ordine di importanza ai vari relatori, ne segnalo solo alcuni per capire l’autorevolezza di ciò che emerge da questo Summit: Patrick G. Farrah cofondatore di Home Depot, Sergio Giroldi CEO Obi, Sandro Solari CEO Sodimac, Jack Truong Vice Presidente 3M e tanti, tanti altri. Il successo del Summit si è visto poi nell’importante Platea composta da oltre 400 persone arrivate da 44 paesi diversi, venuti a Bruxelles per interfacciarsi con realtà più o meno vicine e per capire in quali settori ed in quale modo, il mercato avrà sviluppo.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO
Sigla.com - Internet Partner